HOME

Concessione a pagamento di sale comunali e sedi espositive

L’utilizzo di locali ed attrezzature di proprietà comunale è riservato in via prioritaria ad iniziative e manifestazioni di carattere istituzionale promosse o patrocinate dall’Amministrazione comunale.
Qualora ve ne sia la disponibilità e fermo restando che la data di presentazione della domanda costituisce titolo di preferenza, i locali e le attrezzature di proprietà comunale possono essere concessi a pagamento ad enti, associazioni o altri soggetti, nonché a gruppi di cittadini che ne facciano richiesta per iniziative di carattere culturale, sociale, educativo, sportivo e ricreativo di particolare rilevanza, o per altri fini legali, in conformità a quanto disposto dal regolamento.

Con atto della Giunta comunale si individuano i criteri generali e le tariffe per la concessione in uso temporaneo di locali ed attrezzature di proprietà comunale.

Modalità di richiesta
L’interessato deve richiedere preventivamente la disponibilità dello spazio, telefonicamente al numero 051.6812951 (Patrizia Veronesi) o tramite posta elettronica pveronesi@comunepersiceto.it
Una volta concordata la data si deve presentare una richiesta scritta all’Amministrazione comunale almeno 2 settimane prima dell’utilizzo, utilizzando l'apposito modulo da consegnare personalmente all'Ufficio Relazioni col Pubblico o da inviare tramite posta elettronica all'indirizzo urp@comunepersiceto.it
L’utilizzo del locale o dell’attrezzatura da parte del richiedente è subordinato al pagamento del corrispettivo dovuto da effettuarsi almeno 1 settimana prima della data di utilizzo tramite bonifico o conto corrente postale.

Termine di conclusione del procedimento: 20 giorni

Responsabile del procedimento:
Andrea Belletti, tel. 051.6812720, andrea.belletti@comunepersiceto.it

Titolare del potere sostitutivo:
Lucia Perna, direttore generale, tel. 051.6812791, segretariogenerale@comunepersiceto.it

Modulistica utile: domanda ci concessione in uso sale o attrezzature comunali

Ufficio di riferimento per ulteriori informazioni:
Ufficio cultura, tel. 051.6812951

Ultima modifica 12/04/2016 19:04