In primo piano
Per chi passeggia nel centro storico di Persiceto c’è una curiosa novità: le vie e le piazze si sono arricchite di targhe con la riproduzione dei toponimi in dialetto. Il Comune di Persiceto nel 2017 ha infatti partecipato ad un bando promosso dall’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna per la salvaguardia e valorizzazione dei dialetti della nostra regione. Il progetto, che è arrivato primo in graduatoria ed è stato ammesso al finanziamento, si intitola “Una zitè in dialàtt: ricerca sui toponimi in dialetto e esposizione sul territorio”.

“Una zitè in dialàtt”: un progetto di riscoperta dei toponimi in dialetto

Per chi passeggia nel centro storico di Persiceto c’è una curiosa novità: le vie e le piazze si sono arricchite di targhe con la riproduzione dei toponimi in dialetto. Il Comune di Persiceto nel 2017 ha infatti partecipato ad un bando promosso dall’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna per la salvaguardia e valorizzazione dei dialetti della nostra regione. Il progetto, che è arrivato primo in graduatoria ed è stato ammesso al finanziamento, si intitola “Una zitè in dialàtt: ricerca sui toponimi in dialetto e esposizione sul territorio”.
Con decreto del Presidente della Repubblica sono stati convocati i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. Informazioni su come votare per gli italiani che si trovano temporaneamente o stabilmente all'estero.

Elezioni politiche 4 marzo 2018

Con decreto del Presidente della Repubblica sono stati convocati i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. Informazioni su come votare per gli italiani che si trovano temporaneamente o stabilmente all'estero.

Azioni sul documento