Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Comunicati Stampa / 2018 / Agosto 2018 / A Persiceto tutti col naso all’insù a caccia di stelle cadenti: tre serate di “Persiceteidi”

Azioni sul documento


A Persiceto tutti col naso all’insù a caccia di stelle cadenti: tre serate di “Persiceteidi”

comunicato stampa

Da venerdì 10 a domenica 12 agosto il Gruppo Astrofili Persicetani sarà presente all’Osservatorio e al Planetario di Persiceto (vicolo Baciadonne 1) per le “Persiceteidi”, tradizionali serate ad ingresso gratuito per l’osservazione del fenomeno della pioggia di Perseidi, meteore conosciuto come “stelle cadenti” o “lacrime di San Lorenzo”. Ingresso libero.
A Persiceto tutti col naso all’insù a caccia di stelle cadenti: tre serate di “Persiceteidi”

Il Cielo sopra l'Osservatorio e il Planetario di Persiceto

08/08/2018

Anche quest’anno Persiceto attende tutti coloro che vogliono godersi la magia della pioggia di stelle cadenti di San Lorenzo nel fresco del parco del Planetario e dell’Osservatorio.

Da venerdì 10 a domenica 12 agosto l’associazione “Gruppo Astrofili Persicetani” ripropone la manifestazione "Persiceteidi", il tradizionale evento di osservazione in occasione delle Perseidi conosciute anche come “Lacrime di S. Lorenzo”. Il Planetario e l’Osservatorio dell’area astronomica del “Museo del Cielo e della Terra” (vicolo Baciadonne 1) rimarranno infatti aperti nelle serate da giovedì 10 a domenica 12 agosto, con ingresso libero dalle ore 21 in poi (non occorre prenotazione) per consentire al pubblico di osservare il cielo con la guida dei volontari dell’associazione. Saranno anche effettuate proiezioni del cielo sulla cupola del planetario, in più turni a ciclo continuo per tutta la serata.
Le Perseidi sono uno sciame meteorico che la Terra si trova ad attraversare durante il periodo estivo nel percorrere la sua orbita intorno al Sole. La pioggia meteorica si manifesta dalla fine di luglio fino oltre il 20 agosto. Il culmine del fenomeno è previsto quest’anno per la notte tra il 12 e il 13 agosto con una media di circa un centinaio di scie luminose osservabili ad occhio nudo ogni ora (in condizioni di buio perfetto, ben lontani dall’inquinamento luminoso che caratterizza i nostri cieli di pianura).

Solitamente in occasione delle Persiceteidi da tutta la provincia bolognese arrivano centinaia di persone: famiglie con bambini, comitive di ragazzi e appassionati del cielo di tutte le età. Durante le serate è possibile fare osservazioni con il telescopio o sdraiarsi sul prato a fianco dell’Osservatorio col naso all’insù (per questo è consigliabile dotarsi di stuoia o plaid e felpa per difendersi dal fresco notturno) ascoltando spiegazioni scientifiche e curiosità legate al fenomeno. L’organizzazione delle serate è a cura dell’associazione “Gruppo Astrofili Persicetani”, lo stesso che durante l’anno promuove l’apertura dell’Osservatorio tutti i martedì e venerdì sera dalle ore 21 alle 23.

Info: Museo del Cielo e della Terra: tel. 051.827067, info@museocieloeterra.org o www.gapers.it

Lorenza Govoni
Ufficio Stampa, tel. 051.6812795

Ultima modifica 08/08/2018 11:24