Azioni sul documento


Approvato il Bilancio 2018 del Comune di Persiceto

comunicato stampa

Giovedì 22 febbraio in Consiglio comunale è stato approvato, con 13 voti favorevoli e 1 contrario, il bilancio 2018 del Comune di Persiceto che prevede 25.356.024,21 euro di entrate e altrettante uscite. Fra le novità, la riduzione della Tari (-2%), la riduzione del costo della mensa scolastica (-6,5%) e il sostegno economico alla partecipazione ai centri estivi per bambini. Fra le spese per investimenti spicca invece la riqualificazione dell’area della Stazione Ferroviaria, il restauro della Chiesa di San Francesco, opere di bonifica dell’area “Ex Razzaboni” e la manutenzione e messa insicurezza delle strade.
Approvato il Bilancio 2018 del Comune di Persiceto

Il rendering del piazzale della Stazione Ferroviaria

23/02/2018

Giovedì 22 febbraio febbraio è stato approvato in Consiglio comunale (con 13 voti favorevoli di Impegno Comune e Gruppo Democratico e 1 contrario di Gruppo Civica) il Bilancio del Comune di Persiceto che prevede per quest’anno 25.356.024,21 euro di entrate e altrettante uscite; fra queste ultime troviamo spese correnti per 24.834.980,97 euro a cui vanno aggiunte le quote per ammortamento mutui per 521.043,24 euro.

Per quanto riguarda le entrate correnti, la voce maggiore è quella costituita dalle voci tributarie (14.432.500,00 euro), seguono i trasferimenti correnti da parte di Stato, Regione, Città Metropolitana ed altri enti (5.918.684,91 euro) e le entrate extra tributarie da tariffe servizi, affitti, canoni e varie (5.004.839,30 euro). Nel complesso, per quanto riguarda la tassazione non ci sono stati aumenti ma, in assoluta controtendenza rispetto agli ultimi anni, si registra la riduzione della Tari (tassa sui rifiuti) di un - 2% medio per il 2018: la riduzione è stata resa possibile anche grazie all’internalizzazione del servizio di riscossione. A partire da settembre, per l'anno scolastico 2018/2019, sarà attiva anche la riduzione per il costo della mensa scolastica: -6,5%. Altra novità per il 2018 sarà il sostegno economico per la partecipazione ai centri estivi per bambini.

Fra le spese per investimenti (4.608.108,36 euro) che il Comune ha in programma per il 2018, troviamo la riqualificazione dell’Area della Stazione Ferroviaria (intervento di circa 2 milioni e 800mila euro, di cui 1.401.697 euro per il 2018) interamente finanziata da contributi statali tramite la Città metropolitana; opere di bonifica dell’area “Ex Razzaboni” (oltre 3 milioni di euro di cui 200.000 per il 2018); l’asfaltatura e la manutenzione delle strade (220.000 euro) e interventi di messa in sicurezza (50.000 euro), il restauro e risanamento conservativo della Chiesa di San Francesco (intervento di oltre 500.000 euro che per il 2018 prevede un importo di 164.464,76). Abbiamo poi interventi su impianti sportivi come l’adeguamento normativo del palazzetto Muzzinello (150.000 euro) e la manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico della Palestra Dorando Pietri (200.000 euro), la manutenzione straordinaria della scuola primaria Gandolfi (90.000), la riqualificazione della viabilità presso porta Garibaldi (90.000 euro) e l’acquisto di telecamere di sorveglianza per la sicurezza (45.000 euro) e di sorveglianza ambientale (30.000 euro). Nella parte di spese correnti troviamo quest’anno la voce di accantonamento per il rinnovo del contratto dei dipendenti degli enti locali pari a 224.000 euro mentre si prosegue nella razionalizzazione della spese di personale, con un calo rispetto al 2017 di circa 90.000 euro. Fra gli interventi di minore importo ma di non minore importanza, il raffrescamento del nido “Cappuccini” e “Nicoli” (25.000 euro) e la realizzazione di una nuova aula presso la scuola secondaria di primo grado “Mameli” (35.000 euro); la pavimentazione esterna della scuola materna “Cappuccini” (20.000 euro), l’incarico di progettazione per la rotonda del Chiesolino di Decima, l’incarico di progettazione di un sito di stoccaggio frascame (12.000 euro).


Lorenza Govoni
Ufficio stampa, tel. 051.6812795

Ultima modifica 26/02/2018 09:20
archiviato sotto: