Azioni sul documento


A Persiceto e Decima si festeggia la Befana

comunicato stampa

Tanti appuntamenti in programma nel weekend, a Persiceto e a Decima, per festeggiare l’Epifania: spettacoli teatrali e di intrattenimento per i bambini e i tradizionali roghi delle Befane di San Matteo della Decima.
A Persiceto e Decima si festeggia la Befana

Rogo di una befana a San Matteo della Decima

02/01/2019

Sabato 5 gennaio alle ore 15, presso “Un posto dove andare”, in via Sicilia 1 a Decima, è in programma uno spettacolo di burattini a cura di Teatro La Garisenda, mentre alle ore 16 presso la Bocciofila persicetana, in via Castelfranco 16/g, si terrà la “Festa della Befana”, con regali e animazione per bambini. Alle ore 21, presso il Teatro Fanin in piazza Garibaldi 3/c, andrà in scena lo spettacolo “The Befana Games” (per ragazzi dai 14 anni), a cura della “Compagnia della Befana” e dei giovani della Parrocchia di San Giovanni Battista, con replica per i più piccoli (bambini 0-13 anni e famiglie) domenica 6 gennaio alle ore 16.30; in entrambi i casi lo spettacolo sarà preceduto dalla tradizionale rappresentazione del “Quadro Sacro”. L’ingresso sarà ad offerta libera e il ricavato andrà in beneficenza; per prenotare i biglietti è possibile scrivere a spettacolo.befana@gmail.com o rivolgersi alla biglietteria del Teatro Fanin (tel. 051.821388).
Domenica 6 gennaio alle ore 11 in Teatro comunale, in corso Italia 72, andrà in scena “La freccia azzurra - racconto di Natale”, spettacolo teatrale per bambini dai 4 ai 10 anni prodotto da Fondazione Aida, con replica alle ore 16 presso “Un posto dove andare”, in via Sicilia 1 a Decima (ingresso gratuito).
Sabato 5 e domenica 6 gennaio al calar della sera la campagna di Decima sarà illuminata dai tradizionali “Roghi delle Befane”: grandi fantocci di paglia, alti una decina di metri e raffiguranti “La Vècia” (vecchia), prenderanno fuoco in diversi punti del paese incalzati dal pubblico al grido di “A brùsa la Vècia!” (brucia la vecchia). Ecco dove è possibile assistere ai roghi (ingresso gratuito). Sabato 5 gennaio: ore 17.45, piazza delle Poste 9, I Befanari bucanieri; ore 18, via Samoggia Vecchia 1, La Befana dei bambini presso famiglia Magoni; ore 19, via Pironi 4, La Befana di Simone e Nicolò Serrazanetti; ore 19, via Arginino 10, La Befana dello Sport; ore 19.30, via San Cristoforo 180 (ex campo sportivo Arginone), presso famiglia Lanzi. Domenica 6 gennaio: ore 18, via Calcina Nuova (tratto ghiaiato dopo il Cavone), La Befana dei Ciocapiat; ore 19, via Bevilacqua presso famiglia Pietro Malaguti, I Pivén ft. Dâg dal gâs. Assieme ai fantocci di paglia che raffigurano la Befana, la tradizione decimina prevede anche che i bambini, travestiti da “fcén” (vecchini), vadano di casa in casa a offrire doni e a recitare “zirudelle”, filastrocche dialettali in rima, in cambio di una piccola ricompensa culinaria. Per l’occasione si terrà il “5° Concorso dei Vecchini”, concorso in maschera con iscrizione entro il 4 gennaio (bibliotecadecima@comunepersiceto.it, tel. 051.6812061); la premiazione si terrà domenica 20 gennaio alle ore 15 presso lo stand della Cumpagni’ dal Clinto, in occasione della Festa di Sant’Antonio Abate, con rogo del Vecchione alle ore 18. Per informazioni dettagliate sui luoghi dei roghi: Urp di Decima, tel. 051.6812057, urp@comunepersiceto.it

Ultima modifica 07/01/2019 10:45