Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Comunicati Stampa / 2019 / Settembre 2019 / A Persiceto le religioni si incontrano: al via la terza edizione del "Festival delle religioni"

Azioni sul documento


A Persiceto le religioni si incontrano: al via la terza edizione del "Festival delle religioni"

comunicato stampa

Da sabato 5 a domenica 13 ottobre San Giovanni in Persiceto ospiterà la terza edizione del "Festival delle religioni: vie d'incontro", importante evento di riflessione e approfondimento sulle religioni e le culture che convivono sul territorio, promosso da Comune e Centro Missionario Persicetano, in collaborazione con diverse associazioni locali e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Il tema di quest'anno è "Il valore delle donne nelle religioni" e sarà affrontato attraverso vari appuntamenti, tra cui conferenze, spettacoli e incontri.
A Persiceto le religioni si incontrano: al via la terza edizione del "Festival delle religioni"

Il manifesto del Festival delle Religioni 2019

02/10/2019

Per il terzo anno consecutivo Persiceto si prepara ad ospitare il "Festival delle Religioni: vie d'incontro", promosso dal Comune e dal Centro Missionario Persicetano in collaborazione con diverse associazioni locali e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. La manifestazione prenderà il via sabato 5 ottobre con "Picnic a colori": dalle ore 12.30, presso il parco delle Piscine in via Castelfranco 16/b, si terrà un momento di incontro conviviale con tante attività per grandi e piccoli (info, tel. 051.6812951).
Domenica 6 ottobre, alle ore 18 presso la Sala dell'affresco del Chiostro di San Francesco (piazza Carducci 9), seguirà la conferenza "Raffaele Pettazzoni: lo studioso, l'uomo", dopo l'introduzione di Gian Pietro Basello dell'Università "L’Orientale" di Napoli, interverranno Valerio Severino dell'Università La Sapienza di Roma e Natale Spineto dell'Università di Torino.
Lunedì 7 ottobre alle ore 21, sempre presso la Sala dell'affresco, seguirà poi l’incontro "Donne, religione e quotidianità": Michela Scagliarini, referente progetto di intercultura presso l'Istituto "Archimede" modererà il dibattito tra Rassmea Salah, vicepresidente della Comunità Islamica di Bologna e Vittoria Cofone, docente di filosofia presso l'Istituto superiore "Archimede".
Mercoledì 9 ottobre alle ore 21 il Teatro Comunale (corso Italia 72) ospiterà il convegno "Identità e dialogo": dopo i saluti del Sindaco Lorenzo Pellegatti e dell’Assessore alla cultura Maura Pagnoni, interverranno Gian Carlo Perego, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Yassine Lafram, presidente dell'Unione delle Comunità Islamiche d’Italia; modererà Massimo Mezzetti, Assessore regionale a Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità.
Giovedì 10 ottobre alle ore 21, presso la Sala consiliare del Municipio (corso Italia 70), si terrà l'incontro dal titolo "Solidarietà senza confini" durante il quale il Centro Missionario Persicetano presenterà alcuni progetti di solidarietà in Nepal, Uganda e Tanzania.
Venerdì 11 ottobre alle ore 21, in piazza Mezzacasa a San Matteo della Decima, l’associazione "Recicantabuum" porterà in scena il musical "Francesco", dedicato al Santo di Assisi.
Sabato 12 ottobre è previsto un doppio appuntamento presso il Teatro Comunale: alle ore 9 si inizia con "Ti sVelo dei segreti", appuntamento per gli studenti degli istituti superiori con la partecipazione di Hind Lafram, prima stilista per donne musulmane in Italia; alle ore 21 seguirà "Sheherazade, una donna da "Mille e una notte", spettacolo di e con Marco Tibaldi, Laura Tibaldi, Alice Zecchinelli e il gruppo musicale Hudud.
Domenica 13 ottobre, a conclusione del Festival, il Teatro Comunale alle ore 21 ospiterà "Suggestive atmosfere tra archi e pianoforte", concerto del quintetto Seikilos, in collaborazione con l’associazione culturale "Leonard Bernstein".

"Questo festival - dichiara Maura Pagnoni, assessore alla Cultura - è nato come momento di incontro tra le varie confessioni religiose presenti sul nostro territorio. L'Amministrazione comunale ritiene infatti fondamentale costruire il dialogo attraverso la conoscenza reciproca delle diverse tradizioni. Quest'anno abbiamo scelto di approfondire il valore delle donne, per indagare quali aspetti le accomunano da una religione all'altra ma anche per scoprire differenze che possano essere di arricchimento per tutti. Ringrazio fin d'ora i relatori che porteranno il loro contributo al dibattito e in particolare il comitato di programmazione del Festival, formato da Gian Pietro Basello, Yassine Lafram e Marco Tibaldi, che ci ha aiutato a far crescere questa manifestazione di anno in anno, proponendo appuntamenti di interesse per tutta la collettività".

Tutti gli eventi saranno ad ingresso gratuito. Info: Urp, Numero verde 800.069678.


02.10.2019
Ufficio Stampa

Ultima modifica 03/10/2019 13:20
archiviato sotto: