Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Gli uffici comunali / Urbanistica / Proposte di accordi operativi (di cui all'art. 38 della Legge regionale 24/2017, per i procedimenti avviati ai sensi dell'art. 4 della medesima legge)

Proposte di accordi operativi (di cui all'art. 38 della Legge regionale 24/2017, per i procedimenti avviati ai sensi dell'art. 4 della medesima legge)

In conformità a quanto stabilito dall’art. 38, comma 6, della LR 24/2017 si provvede, in questa sezione, per mero obbligo procedurale, alla pubblicazione delle proposte di “accordo operativo” presentate, per valutare le quali il Consiglio comunale, in conformità alla procedura prevista dall’art. 4 della LR 24/2017, ha definito con la delibera n. 32 del 30.4.2019 gli indirizzi comprendenti prescrizioni mirate ad assicurare l’interesse pubblico delle proposte presentate. Le proposte in pubblicazione non sono state ancora oggetto della procedura prescritta dall’art. 38 della LR 24/2018 che prevede sia la verifica da parte della Amministrazione comunale della rispondenza delle proposte presentate agli indirizzi della delibera consiliare sopra richiamata e della conformità alla pianificazione territoriale e settoriale vigente, sia la successiva “negoziazione” per definire il concorso dei privati alla realizzazione degli obbiettivi di qualità urbana ed ecologico ambientale (art. 38, comma 7). L’iter procedurale prevede che tali adempimenti siano effettuati dal Comune entro il termine di 120 giorni dalla data di presentazione della proposta di accordo e che successivamente all’avvenuta condivisione della medesima, il Comune provveda al deposito e alla contestuale pubblicazione (per 60 giorni consecutivi) della proposta di accordo sul sito web del Comune e sul BURERT, al fine di consentire a chiunque di prenderne visione e di presentare eventuali osservazioni. Successivamente si dovrà dar corso alla procedura stabilita dai commi 9 e seguenti dell’art. 38 della LR 24/2017 (trasmissione ai soggetti competenti in materia ambientale, ai gestori di servizi pubblici, per acquisirne il parere e al Comitato Urbanistico Metropolitano di cui alla delibera GR n. 954/2018) procedura che si conclude con l’autorizzazione del Consiglio comunale alla stipula dell’accordo a norma dell’art. 11, comma 4-bis, della Legge 241/1990.

Azioni sul documento