Contributi per impianti a metano e Gpl

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha confermato il fondo di 24.811.266 euro per la conversione del proprio autoveicolo a gas, Gpl e metano.

L’ammontare del contributo è di 500 euro per la conversione a Gpl e di 650 euro per quella a metano.
Ne hanno diritto le persone fisiche e giuridiche (queste ultime nei limiti della normativa comunitaria sul “de minimis”) che trasformano il proprio autoveicolo a Gpl o a metano presso un operatore che abbia aderito all’iniziativa di incentivazione.
Gli autoveicoli oggetto dell’incentivazione sono gli M1: “trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente” e gli N1: “trasporto merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t”, appartenenti a qualsiasi categoria Euro.
L’incentivo viene assegnato in ordine cronologico di prenotazione, ottenendo così l’impegno dell’importo corrispondente. Il collaudo dell’impianto perfeziona comunque la posizione di ogni singolo intervento e va eseguito entro 90 giorni dalla prenotazione.
Gli incentivi non sono retroattivi per le operazioni di trasformazione concluse in assenza di incentivi.

Per ulteriori informazioni: Consorzio Ecogas, numero verde 800.500501, www.ecogas.it

Ultima modifica 04/04/2011 15:47

Azioni sul documento

archiviato sotto:
Prossimi eventi
"Inchiostro Moonlight" 01/09/2019 - 21/09/2019 — Chiostro di San Francesco
Fiera d'autunno 2019 19/09/2019 - 22/09/2019
"Londra: 25 mappe" 20/09/2019 - 29/09/2019 — Ex Chiesa di San'Apollinare
Prossimi eventi…
Calendario
« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30