Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / 2013 / Febbraio / Canone manutenzione cimiteri... di cosa parliamo?

Canone manutenzione cimiteri... di cosa parliamo?

Il canone di manutenzione sui loculi e le tombe di famiglia con carattere perpetuo è stato introdotto nel 2012 in tre dei comuni soci (Persiceto, Anzola, Calderara) di Virgilio srl, società che ha in gestione i servizi cimiteriali; Sant’Agata aveva già istituito il canone nel 1977 con delibera di Consiglio 7 del 28/01/1977. Il difensore civico è stato interessato al riguardo per valutare la regolarità dei criteri di applicazione. Il canone è tuttora in vigore.

Al momento circa l'80% dei concessionari ha pagato il canone. Seguono alcuni chiarimenti. 

Di cosa si tratta?
È un canone di manutenzione, non è una tassa, previsto all’art. 66 del nuovo Regolamento di Polizia Mortuaria approvato il 29/11/2011 all’unanimità, e quindi da tutti i consiglieri comunali, con delibera di Consiglio Comunale n. 117. La possibilità di istituire tale canone è prevista dal Regolamento regionale n. 4/2006, secondo il quale il Comune può disciplinare le modalità di partecipazione economica dei concessionari di loculi o tombe di famiglia perpetui, secondo i criteri stabiliti nel proprio regolamento.

Chi deve pagare e chi non deve pagare?
Sono soggetti al canone i concessionari – se viventi – dei loculi e delle tombe di famiglia con carattere perpetuo. In caso di decesso del concessionario, il canone è richiesto ai familiari più prossimi. Non sono soggetti al pagamento i concessionari di loculi a tempo determinato (ovvero tutti i titolari di concessione a partire dal 10 febbraio 1976, per esempio tutti i concessionari di loculi nel nuovo cimitero di Amola) e coloro che non dispongono di alcun loculo direttamente o indirettamente.

Perché è stato introdotto?
Si paga per sancire un principio di equità, facendo compartecipare anche i concessionari (o loro familiari) di loculi e tombe di famiglia perpetui agli oneri di manutenzione delle parti comuni e/o ai costi di gestione del complesso cimiteriale (nel calcolo dei canoni di concessione a tempo determinato è invece già compresa una quota di costi di manutenzione). Prima dell’introduzione del canone in realtà tutti i cittadini pagavano attraverso la fiscalità generale, sia che fossero concessionari o meno (quindi chi aveva una concessione temporanea pagava di fatto due volte). 

Come vengono utilizzate le entrate?
Le entrate relative al canone coprono una quota delle spese di manutenzione delle parti comuni dei cimiteri (muri perimetrali, cappella cimiteriale, cancelli, vialetti, verde, ecc.) e i costi di gestione del complessso cimiteriale. Gli effetti di miglioramento del servizio saranno chiaramente visibili solo nei prossimi mesi, in relazione alle effettive entrate.

Qual è il ruolo di Virgilio srl?
Virgilio srl è una società pubblica costituita da 4 Comuni (San Giovanni, Anzola, Calderara, Sant’Agata) che attualmente è oggetto di parziale privatizzazione per il 40% delle quote sociali, quindi il controllo della società è e rimarrà in capo ai Comuni. La società opera nei 14 cimiteri dei comuni soci e gestisce i servizi cimiteriali (tumulazioni, inumazioni, estumulazioni, concessioni cimiteriali, ecc.), l’illuminazione elettrica votiva, la manutenzione degli edifici e del verde cimiteriale.

Su cosa si sta ragionando?
Il Comune, visto il perdurare della crisi che grava sul territorio e sui cittadini, sta valutando le seguenti ipotesi:

  • retrocessione del loculo senza oneri per il cittadino;
  • ricerca e individuazione da parte del Comune di tutti i discendenti più prossimi del concessionario ai fini del pagamento del canone.

 

Per ulteriori informazioni:

sito web della società Virgilio

Sportello servizi cimiteriali presso Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune, corso Italia 74
tel. 051.6812757 / 2912 - fax 051.6812759
Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30 (nei mesi di luglio e agosto, nel periodo delle festività pasquali e natalizie chiusura anticipata alle ore 13)

Ultima modifica 22/02/2013 15:43

Azioni sul documento

Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930