Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / 2013 / Gennaio / Agevolazioni di viaggio per votare alle politiche

Agevolazioni di viaggio per votare alle politiche

Per favorire il più possibile la partecipazione alle prossime consultazioni elettorali del 24 e 25 febbraio, sono previste agevolazioni tariffarie per i cittadini che vorranno recarsi al voto utilizzando l'aereo, il treno, la nave o viaggeranno in autostrada.

Agevolazioni per i viaggi ferroviari
Agli elettori residenti in Italia vengono rilasciati biglietti ferroviari nominativi di seconda classe e nel livello standard, di andata e ritorno, con applicazione della riduzione del 60% per i treni regionali e del 70% del prezzo base previsto per tutti gli altri treni del servizio nazionale e per il servizio cuccette. I biglietti con le riduzioni sono rilasciati dietro esibizione della tessera elettorale e di un documento d’identità e a condizione che il viaggio di andata avvenga solo a partire dal 16 febbraio e quello di ritorno entro il 7 marzo 2013. 

Per gli elettori residenti all’estero è prevista l’emissione di un biglietto a tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l'Italia). Tali biglietti sono validi per il treno e il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Hanno validità di due mesi, pertanto il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura dei seggi e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura dei seggi. L’agevolazione è applicata su presentazione della tessera elettorale o della cartolina-avviso o della dichiarazione dell’Autorità consolare italiana attestante che il connazionale si reca in Italia per esercitare il diritto di voto. Per questi elettori non è prevista la possibilità di produrre l’autocertificazione in luogo della tessera elettorale.  

In entrambi i casi, durante il viaggio di ritorno insieme al documento di riconoscimento è necessario esibire la tessera elettorale regolarmente vidimata col bollo della sezione e la data di votazione.

 

Agevolazioni per i viaggi aerei
Per i viaggi con le compagnie Alitalia e Blue Panorama sono previsti rimborsi fino a un massimo di 40 euro sul viaggio di andata e ritorno sul territorio nazionale. L'acquisto dei biglietti Alitalia può avvenire attraverso le agenzie Iata sul territorio nazionale o contattando il call center della compagnia. I biglietti di Blue Panorama si acquistano solo tramite Contact Center al numero 06.98956666 dalle ore 8 alle 20 tutti i giorni, festivi inclusi. Per ulteriori informazioni gli elettori interessati potranno rivolgersi direttamente alle predette compagnie aeree.


Agevolazioni per i viaggi via mare
Agli elettori residenti in Italia e quelli provenienti dall’estero verrà applicata la tariffa con riduzione del 60% sulla "tariffa ordinaria" o la "tariffa residenti", nel caso in cui gli elettori ne abbiano diritto, a meno che la "tariffa elettori" non risulti più vantaggiosa.
L’agevolazione, che si applica in prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte), ha un periodo complessivo di validità di venti giorni e viene accordata dietro presentazione della documentazione elettorale e di un documento di riconoscimento. Nel viaggio di ritorno dovrà essere esibita la tessera elettorale, recante il timbro dell’ufficio elettorale di sezione.


Agevolazioni autostradali
Le concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di gratuità del pedaggio sia all'andata che al ritorno per i soli elettori residenti all'estero. Gli interessati dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale idonea documentazione elettorale (tessera o cartolina-avviso) e un documento di riconoscimento. Al ritorno dovranno esibire anche la tessera elettorale munita del timbro della sezione presso la quale hanno votato.
Queste agevolazioni saranno accordata dalle ore 22 del 19 febbraio (per il viaggio di andata) e fino alle ore 22 del 2 marzo 2013 (per il viaggio di ritorno).


Altre agevolazioni
Possono ottenere il rimborso del 75% del costo del biglietto di seconda classe (per il trasporto ferroviario o marittimo) o di classe turistica (per il trasporto aereo) gli elettori residenti all'estero negli Stati in cui non vi siano rappresentanze diplomatiche italiane o con i cui Governi non sia stato possibile concludere intese in forma semplificata e negli Stati che si trovino in condizioni tali da non garantire l'esercizio per via postale del diritto di voto. Gli interessati dovranno presentare richiesta all'ufficio consolare della circoscrizione di residenza o, in assenza di tale ufficio, all'ufficio consolare di uno degli Stati limitrofi, corredata dalla tessera elettorale munita del timbro della sezione attestante l'avvenuta votazione nonché del biglietto di viaggio.

Ultima modifica 30/01/2013 15:11

Azioni sul documento

archiviato sotto: ,
Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930