Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / 2014 / Maggio / Agevolazioni di viaggio per votare il 25 maggio

Agevolazioni di viaggio per votare il 25 maggio

Per favorire il più possibile la partecipazione alle prossime consultazioni elettorali di domenica 25 maggio, sono previste agevolazioni tariffarie per i cittadini che vorranno recarsi al voto utilizzando l'aereo, il treno, la nave o viaggeranno in autostrada.

Agevolazioni per i viaggi ferroviari

La società Trenitalia spa applicherà le condizioni di viaggio elaborate in base alla “Disciplina per i viaggi degli elettori”, consultabile sul sito www.trenitalia.com
Agli elettori residenti in Italia vengono rilasciati biglietti ferroviari nominativi di seconda classe-standard, di andata e ritorno, con applicazione della riduzione del 60% per i treni regionali e del 70% del prezzo base previsto per tutti gli altri treni del servizio nazionale e per il servizio cuccette. I biglietti con le riduzioni sono rilasciati dietro esibizione della tessera elettorale e di un documento d’identità e a condizione che il viaggio di andata avvenga solo a partire dal 16 maggio e quello di ritorno entro il 4 giugno 2014 (in caso di ballottaggio, non prima del 30 maggio e non oltre il 18 giugno). In ogni caso il viaggio di andata deve essere completato entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione e quello di ritorno non può avere inizio se non dopo l’apertura del seggio elettorale. 
Per gli elettori residenti all’estero è prevista l’emissione di un biglietto a tariffa Italian Elector (viaggi internazionali da/per l'Italia). Tali biglietti sono validi per il treno e il giorno prenotati e non devono essere convalidati prima della partenza. Hanno validità di due mesi, pertanto il viaggio di andata può essere effettuato al massimo un mese prima del giorno di apertura dei seggi e quello di ritorno al massimo un mese dopo il giorno di chiusura dei seggi. L’agevolazione è applicata su presentazione della tessera elettorale o della cartolina-avviso o della dichiarazione dell’Autorità consolare italiana attestante che il connazionale si reca in Italia per esercitare il diritto di voto. Per questi elettori non è prevista la possibilità di produrre l’autocertificazione in luogo della tessera elettorale. 
In entrambi i casi, durante il viaggio di ritorno insieme al documento di riconoscimento è necessario esibire la tessera elettorale regolarmente vidimata col bollo della sezione e la data di votazione.

Anche la società Nuovo Trasporto Viaggiatori spa (Italo) ha previsto agevolazioni per gli elettori residenti in Italia, nelle tratte di competenza: una riduzione del 60% sul prezzo del biglietti ferroviari di andata e ritorno in ambiente Smart, con le offerte Base, Economy e Low Cost. I biglietti agevolati potranno essere acquistati tramite contact center di NTV (Pronto Italo).
Per poter usufruire dell’agevolazione gli elettori dovranno esibire al personale addetto al controllo del treno: nel viaggio di andata, un documento di identità valido e la tessera elettorale o una dichiarazione sostitutiva attestante che il biglietto agevolato è stato acquistato per recarsi presso la sede elettorale di iscrizione; nel viaggio di ritorno, un documento di identità valido e la tessera elettorale recante la timbratura dell’avvenuta votazione.
I biglietti agevolati, nominativi, dovranno essere utilizzati esclusivamente dal 18 maggio al 1° giugno 2014. Ulteriori informazioni sono presenti sul sito web www.italotreno.it

 

Agevolazioni per i viaggi via mare
Agli elettori residenti in Italia e quelli provenienti dall’estero verrà applicata la tariffa con riduzione del 60% sulla "tariffa ordinaria" o la "tariffa residenti", nel caso in cui gli elettori ne abbiano diritto, a meno che la "tariffa elettori" non risulti più vantaggiosa.
L’agevolazione, che si applica in prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte), ha un periodo complessivo di validità di venti giorni e viene accordata dietro presentazione della documentazione elettorale e di un documento di riconoscimento. Nel viaggio di ritorno dovrà essere esibita la tessera elettorale, recante il timbro dell’ufficio elettorale di sezione.

Agevolazioni autostradali
L’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori aderirà alla richiesta di gratuità del pedaggio sia all'andata che al ritorno per i soli elettori residenti all'estero. Gli interessati dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale idonea documentazione elettorale (tessera o cartolina-avviso) e un documento di riconoscimento. Al ritorno dovranno esibire anche la tessera elettorale munita del timbro della sezione presso la quale hanno votato.
Queste agevolazioni saranno accordate dalle ore 22 del 20 maggio (per il viaggio di andata) fino alle ore 22 del 30 maggio 2014 (per il viaggio di ritorno).

Agevolazioni per i viaggi aerei
Gli elettori che voleranno con la Compagnia Alitalia per recarsi al voto avranno una riduzione del 40% fino ad un massimo di 40 euro, sul biglietto di andata e ritorno (escluse le tasse aeroportuali).
Le agevolazioni si applicheranno solo sui biglietti rilasciati per viaggi di andata e ritorno sul territorio nazionale effettuati nel periodo fra il 18 maggio e il 1° giugno 2014.
Per ulteriori informazioni visita il sito della Compagnia Alitalia

Ultima modifica 16/05/2014 15:43

Azioni sul documento

Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930