Scadenze pagamento Tari

Nel Consiglio comunale dello scorso 30 giugno sono state decise le scadenze per il pagamento della Tari: 31 agosto per la rata relativa al primo semestre e 31 dicembre per la seconda rata.

La Tari è il tributo che finanzia i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed è corrisposto in base a tariffa. Nel Consiglio comunale dello scorso 30 giugno sono state decise le scadenze per il pagamento della Tari: 31 agosto per la rata relativa al primo semestre e 31 dicembre per la seconda rata a conguaglio positivo o negativo della rata di acconto.
Gli avvisi di pagamento verranno spediti a breve e conterranno l'indicazione delle tariffe e delle scadenze di versamento.

Come si calcola

  • per le utenze domestiche la tariffa del tributo è commisurata alla superficie dei locali nonché al numero dei componenti del nucleo familiare;
  • per le utenze non domestiche la legge ha previsto dei coefficienti medi da applicare a seconda dell’attività esercitata che tengono conto della produttività media dei rifiuti.


L'importo complessivo si articola in due componenti: una quota fissa e una quota variabile.
La quota fissa riguarda i costi fissi del servizio che non dipendono dalla quantità di rifiuti prodotti e che non sono divisibili (ad esempio lo smaltimento dei rifiuti e la pulizia delle strade).
La quota variabile copre i costi che dipendono dalla quantità dei rifiuti prodotti.

La base imponibile a cui applicare la tariffa corrisponde alle superfici già dichiarate o accertate ai fini della Tariffa Integrata Ambientale (Tia) e del Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi (Tares).

Le tariffe sono determinate dal Comune in misura tale da garantire la copertura integrale dei costi di gestione dei rifiuti risultanti dal Piano finanziario redatto da Geovest ed approvato dall’autorità competente (Atersir) e dei costi amministrativi. Il tributo è disciplinato dal relativo Regolamento comunale nel quale sono contenuti anche i criteri di riduzione.

Per chi pratica il compostaggio domestico è prevista una riduzione del 15%. Per maggiori informazioni consulta la pagina sul compostaggio domestico.

Per i nuclei familiari con bambini di età inferiore a tre anni che utilizzano pannolini lavabili è prevista una riduzione del 25% del tributo per i mesi di effettivo utilizzo. La riduzione sarà concessa su presantazione dello scontrino fiscale, fattura o altra documentazione comprovante il possesso di almeno 16 pannolini lavabili (o noleggio dei medesimi) e non dovrà essere utilizzato il servizio del doppio ritiro dell'indifferenziato. Per poter applicare la riduzione è necessario presentare specifica domanda a Geovest entro il 30 settembre 2015; l'applicazione decorrerà dal mese successivo alla presentazione della domanda.

Come e dove si paga

La Tari viene gestita da Geovest srl che provvederà ad inviare ai cittadini appositi avvisi di pagamento con allegati i modelli F24 pre-compilati per effettuare il versamento, pagabili presso gli sportelli delle banche e delle Poste senza spese oppure online tramite l'internet banking del proprio conto corrente o tramite i servizi messi a disposizione dell'Agenzia delle Entrate sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

Dichiarazioni Tari

Le dichiarazioni di inizio, variazione o cessazione delle occupazioni devono essere consegnate entro 30 giorni dalla data in cui è avvenuta l’occupazione, la variazione o la cessazione utilizzando l'apposita modulistica, allo sportello Geovest aperto presso l’Ufficio Entrate e Tributi in piazza Cavour 2, il lunedì e il mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e, su appuntamento, il giovedì dalle 15.00 alle 18.00. Presso il Centro Civico di Decima, il venerdì dalle 8.30 alle 12.30. E' possibile anche spedire le dichiarazioni per posta con raccomandata a/r (indirizzata a Geovest srl presso l’Ufficio Entrate e Tributi del Comune di San Giovanni in Persiceto, Corso Italia 70), via fax al numero 051.6812914, per e-mail all’indirizzo servizio.utenze@geovest.it o, per chi possiede un indirizzo di Pec, a utenze.geovest@pec.aitec.it.

Dichiarazione utenze domestiche

Dichiarazione utenze non domestiche

Informazioni

Lo Sportello Geovest presso l’Ufficio Entrate e Tributi in piazza Cavour 2 è aperto il lunedì e il mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e, su appuntamento, il giovedì dalle 15.00 alle 18.00 (tel. 051.6812944).
Presso il Centro Civico di Decima, lo sportello è aperto il venerdì dalle 8.30 alle 12.30, tel. 051.6812066.
e-mail servizio.utenze@geovest.it oppure, per chi possiede un indirizzo di Pec, utenze.geovest@pec.aitec.it
numero verde 800.276650, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.geovest.it

Ultima modifica 17/07/2015 13:34

Azioni sul documento

archiviato sotto: ,
Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930