Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni

Tu sei qui: Home / Notizie / 2015 / Marzo / Fondo energia: agevolazioni per interventi di green economy

Fondo energia: agevolazioni per interventi di green economy

Il Fondo Energia è un fondo rotativo di finanza agevolata a compartecipazione privata (finanziamento a tasso zero sul 70% del progetto) finalizzata al sostegno della green economy. Il Fondo agevola gli investimenti destinati all’efficientamento energetico, alla produzione di energia da fonti rinnovabili e alla realizzazione di impianti tecnologici che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali.

Nell’ambito del Por Fesr (Programma Operativo Regionale – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) che definisce strategia e interventi di utilizzo delle risorse comunitarie assegnate alla Regione Emilia Romagna dal Fondo europeo di sviluppo regionale, dal 2 marzo 2015 è riaperta la possibilità di presentare on line le domande
per il Fondo Energia  con le nuove modalità che hanno innalzato la percentuale di provvista pubblica dal 40% al 70%.
Il fondo mette a disposizione 23,7 milioni di euro ed è gestito dal raggruppamento temporaneo d’imprese "Fondo energia", formato dai Confidi regionali Unifidi-Fidindustria. Diverse le banche convenzionate con il fondo: tutte le Banche di Credito cooperativo dell’Emilia-Romagna, la Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, il Banco Popolare (che comprende l’ex Banco di San Geminiano e San Prospero e l’ex Banca Popolare di Lodi) e la Banca Popolare di Ravenna.
Il fondo concede finanziamenti agevolati con provvista mista, della durata massima estesa a 7 anni - dai precedenti 4 anni - da un minimo di 20mila euro e fino a un massimo di 1 milione di euro per progetto (soglie fissate, in precedenza, rispettivamente a 75mila e 300mila euro). Sono ammissibili le spese sostenute - fa fede la data indicata in fattura - a partire dal 1° gennaio 2013.
Obiettivo del fondo è quello di incrementare gli investimenti delle imprese destinati a migliorare l’efficienza energetica e lo sviluppo delle fonti rinnovabili attraverso la produzione o l’autoconsumo, oltre all'utilizzo di tecnologie che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali. Scopo ulteriore del fondo è promuovere la nascita di nuove imprese operanti nel campo della green economy, incentivare gli investimenti immateriali volti all’efficienza energetica dei processi o a ridurre il costo energetico incorporato nei prodotti.
Possono fare ricorso al fondo le piccole e medie imprese operanti – in base alla classificazione delle attività economiche Ateco 2007 – nei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla persona aventi localizzazione produttiva in Emilia-Romagna.

Per maggiori informazioni: Fondo energia Emilia-Romagna Unifidi - Fidindustria, E-mail info@fondoenergia.eu
www.fondoenergia.eu

Consulta la brochure del Fondo energia

Ultima modifica 20/03/2015 11:48

Azioni sul documento

Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930