Lettera aperta del sindaco ai cittadini

E' in distribuzione in questi giorni a tutte le famiglie di Persiceto un volantino che riporta la lettera aperta del sindaco Renato Mazzuca ai cittadini. Nella lettera il sindaco spiega il motivo delle proprie dimissioni e la procedura di commissariamento che scatterà da giovedì 28 gennaio.
Lettera aperta del sindaco ai cittadini

Renato Mazzuca

 

Care concittadine, cari concittadini,

                                                    sono davvero tanti gli avvenimenti che abbiamo condiviso insieme negli ultimi 7 anni, ovvero da quando, nel giugno del 2009, sono stato eletto sindaco di Persiceto. Un periodo intenso che ci ha visti affrontare molte sfide, alcune davvero ardue da superare. Sfide che ho sempre raccolto, come primo cittadino, con il massimo dell’impegno, avendo come unico interesse quello di tutti i cittadini di San Giovanni in Persiceto.
  Da qualche tempo, purtroppo, sto vivendo un periodo difficile della mia vita familiare che mi costringe a combattere per la salute, contro un nemico che si sta rivelando davvero arduo da affrontare. La salute è una priorità assoluta e viene prima d’ogni altra cosa.
  A causa di questo doloroso frangente, dopo una profonda riflessione, lo scorso 7 gennaio ho rassegnato le dimissioni da sindaco. Ho preso questa decisione, di certo non facile, perché sono convinto che Persiceto debba essere governata da un primo cittadino presente al cento per cento. Sempre nell’interesse della comunità persicetana, ho scelto di dimettermi proprio ora affinché fossero garantiti i tempi, stabiliti dalla Legge, per consentire le nuove elezioni amministrative nella prima tornata elettorale utile, presumibilmente a giugno 2016, così da limitare al minimo il periodo di commissariamento del Comune.
  Trascorsi venti giorni dalla presentazione delle dimissioni, esse diventano efficaci e irrevocabili: a partire dal 28 gennaio inizia quindi per Persiceto la procedura di scioglimento del Consiglio comunale e cessano tutte le cariche politiche. Al Prefetto spetta poi la nomina di un Commissario provvisorio i cui poteri sono identici a quelli, sommati, del Consiglio, della Giunta e del Sindaco. Nei successivi 90 giorni il Ministro dell’Interno, dopo lo scioglimento del Consiglio comunale e l’indizione di nuove elezioni amministrative, nomina un commissario straordinario che resta in carica fino alla nomina del nuovo sindaco, successiva alle elezioni.
  Ora, giunto al termine di questa bellissima esperienza come amministratore, non mi resta che salutare ed abbracciare ognuno di voi, ringraziandovi di cuore per ciò che in questi anni mi avete donato.

 

Renato Mazzuca


San Giovanni in Persiceto, 25 gennaio 2016

Ultima modifica 26/01/2016 20:39

Azioni sul documento

archiviato sotto:
Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930