Iscrizione ai servizi scolastici

I genitori dei bambini iscritti alla scuola dell’infanzia, alla scuola primaria o a quella secondaria di primo grado interessati a richiedere i servizi scolastici di anticipo/prolungamento d’orario, trasporto e ristorazione scolastica per l’anno 2017/2018 possono farlo entro venerdì 30 giugno. Da quest'anno le richieste di iscrizione si effettuano solo on line.

Nel consiglio comunale del 31 maggio scorso sono state deliberate alcune modifiche al “Regolamento dei servizi scolastici”.

Fra le novità più importanti l’iscrizione on line: da quest’anno le richieste per i servizi di anticipo e prolungamento di orario, di trasporto e di mensa potranno essere effettuate effettuate solo in modalità telematica, a partire dall’home page del sito del Comune cliccando sul banner “Servizi educativi e scolastici on line”. Le domande devono essere compilate entro venerdì 30 giugno, come anche le richieste di riduzione della retta (indicando l’Isee di entrambi i genitori) e le eventuali rinunce o richieste di modifica all’utilizzo dei servizi per chi ha fatto domanda all’inizio del ciclo scolastico. Le richieste di diete speciali vanno invece presentate all’Urp, tramite il modulo cartaceo.

Scarica i moduli per le diete speciali:

 

Le domande per l’ utilizzo dei servizi scolastici hanno validità per l’intero ciclo scolastico: per tutto il periodo di frequenza della scuola dell’infanzia o della scuola primaria o della scuola secondaria di primo grado. Pertanto, le famiglie che hanno già presentato domanda a inizio ciclo e che intendano continuare ad usufruire dei servizi alle stesse condizioni non devono ripresentare la domanda.

Entro il 30 giugno è possibile presentare on line:

  • richiesta di nuova iscrizione ai servizi di ristorazione, anticipo/prolungamento, trasporto scolastico
  • richiesta di modifiche nell’utilizzo dei servizi
  • eventuali rinunce ai servizi


Sempre on line è possibile presentare le richieste di riduzione delle rette, che hanno valore annuale, indicando l’Isee di entrambi i genitori, anche se non sposati, separati o divorziati e a prescindere dalla loro residenza anagrafica:

  • richiesta di riduzione della retta della ristorazione
  • richiesta riduzione della retta di frequenza al nido d'infanzia.


Il Comune riconosce inoltre un contributo di € 4,11 sul pasto consumato presso le scuole dell’infanzia parificate alle famiglie residenti che presentino un valore Isee inferiore o uguale a € 8.200,00. I genitori dei bambini frequentanti le scuole dell’infanzia parificate del territorio e dei bambini iscritti alla scuola primaria “Garagnani” (che usufruiscono della mensa della scuola parificata Santa Clelia Barbieri) devono presentare richiesta di contributo sempre entro il 30 giugno, con l’indicazione dell’Isee di entrambi i genitori.

Istruzioni per la procedura on line

Entro il 30 giugno è possibile fare richiesta di iscrizione al "Pedibus", il servizio che consente ai bambini della scuola primaria di raggiungere la scuola a piedi, in compagnia di altri bambini, attraversando percorsi sicuri e sotto la sorveglianza di adulti. Scarica il modulo per la tua scuola di riferimento e consegnalo all'Urp:


Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Scuola: tel. 051.6812761 – 2768.

Consulta le tariffe dei servizi scolastici

Consulta il regolamento dei servizi scolastici aggiornato al 31 maggio 2017

Ultima modifica 07/07/2017 11:20

Azioni sul documento

archiviato sotto:
Prossimi eventi
"L'orto culturale" 11/11/2017 - 23/12/2017 — Iis "Archimede", atrio
"Quando la biblioteca era ospedale" 12/11/2017 - 25/11/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Il dono è vita" 15/11/2017 - 05/12/2017
Prossimi eventi…
Calendario
« novembre 2017 »
novembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930