Mal di zanzare? Metti la pastiglia

Oltre ad essere fastidiose, le zanzare sono veicolo di malattie infettive anche gravi, che possono scatenare vere e proprie epidemie, perciò si richiede la massima collaborazione dei cittadini. Fino a settembre è necessario eseguire un trattamento larvicida mensile nei tombini utilizzando le pastiglie distribuite gratuitamente dal Comune.
Mal di zanzare? Metti la pastiglia

Immagine del piano di lotta antizanzare 2017

A questo trattamento larvicida sulle aree private, si affiancherà come ogni anno quello su aree pubbliche: una ditta specializzata su incarico dell’amministrazione comunale tratterà i corsi d’acqua pubblici e le caditoie stradali, per controllare e contenere lo sviluppo di tutte le specie di zanzare. Gli interventi adulticidi saranno effettuati dal Comune in accordo con l’Azienda Usl solo in alcuni casi specifici per contrastare anomale proliferazioni che, per particolari eventi climatici, non sarà possibile contenere con gli interventi larvicidi programmati.

Per ottenere la maggiore efficacia possibile è indispensabile che al trattamento su suolo pubblico si affianchi quello su suolo privato, e che i cittadini collaborino attivamente per eliminare, sulle proprie pertinenze, ogni possibile focolaio e trattino con costanza quelli non eliminabili. Le pastiglie consegnate gratuitamente ai cittadini servono ad eliminare le larve di zanzare, non gli esemplari adulti.

Come vanno utilizzate le pastiglie

  • Quando le temperature superano i 24-25 gradi occorre inserire una pastiglia del prodotto larvicida in ogni tombino o caditoia presente nel proprio cortile. Il trattamento va ripetuto una volta al mese fino alla fine di settembre; in caso di pioggia occorre ripetere il trattamento.
  • Il prodotto va tenuto lontano dalla portata dei bambini; nel caso venga ingerito contattare il proprio medico curante o un centro antiveleni.
  • Il prodotto non va inserito in vasche contenenti animali (tartarughe, pesci) perché nocivo. Per lo stesso motivo non va inserito nei pozzi utilizzati per l'irrigazione.

Altri accorgimenti utili

  • Eliminare i sottovasi e, ove non sia possibile, evitare il ristagno di acqua al loro interno; verificare che le grondaie siano pulite e non ostruite; coprire le cisterne e tutti i contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana con coperchi ermetici, teli o zanzariere ben tesi; tenere pulite fontane e vasche ornamentali, eventualmente introducendo pesci rossi che sono predatori delle larve di zanzara tigre.
  • Evitare di accumulare copertoni e altri contenitori che possono raccogliere anche piccole quantità di acqua stagnante; evitare che l’acqua ristagni sui teli utilizzati per coprire cumuli di materiale e legna.
  • Lasciare gli annaffiatoi e i secchi con l’apertura verso il basso; non lasciare le piscine gonfiabili e altri giochi pieni di acqua per più giorni; svuotare i sottovasi o altri contenitori nei tombini.


I cittadini possono partecipare alla lotta alla zanzara anche economicamente, con un contributo volontario di 13 euro a famiglia per aiutare il Comune a far fronte alle spese degli interventi adulticidi. Il contributo può essere versato tramite bollettino postale distribuito alle famiglie, versamento diretto presso la Tesoreria Comunale – Carisbo filiale di Persiceto o bonifico bancario sul conto corrente IT61L0638502437100000300280.

Per ulteriori informazioni visita il sito regionale www.zanzaratigreonline.it
Per informazioni: Servizio Ambiente, tel. 051.6812849 / 2844 / 2846, ambiente@comunepersiceto.it

 


 

Piano di lotta anti zanzare 2017

Per ulteriori informazioni: Servizio Ambiente, tel. 051.6812849 / 2844 / 2846.

Ultima modifica 07/07/2017 11:53

Azioni sul documento

archiviato sotto: ,
Prossimi eventi
Festival dell'astronomia 07/10/2017 - 20/10/2017 — luoghi vari
"Chimere" 14/10/2017 - 22/10/2017 — Palazzo SS. Salvatore, sala esposizioni
"Corso di gestione dello stress" 19/10/2017 00:00 - 23:55 — sede Associazione "Fiori di Melograno"
Prossimi eventi…
Calendario
« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031