Giornate della Memoria e del Ricordo

comunicato stampa

In occasione della Giornata della memoria (27 gennaio) e del Giorno del Ricordo (10 febbraio) i comuni dell’Unione di Terred’acqua promuovono varie iniziative per riflettere su come la memoria del passato possa aiutare a comprendere meglio il presente. A San Giovanni in Persiceto sono allestite mostre e vengono organizzati spettacoli e proiezioni cinematografiche.
Giornate della Memoria e del Ricordo

La locandina dell’iniziativa “Le terre della memoria”

26/01/2017

Come ogni anno, in occasione della Giornata della Memoria e del Giorno del Ricordo, i Comuni dell’Unione Terred’acqua organizzano una serie di iniziative per le scuole e per la cittadinanza sui temi della memoria storica e della legalità. Tante le iniziative in programma, tra cui spettacoli e incontri con storici e con testimoni diretti.
Fino a sabato 11 febbraio, nella Sala mostre di Palazzo SS. Salvatore (piazza Garibaldi 7), sarà allestita la mostra “I samaritani di Markowa” curata dalle associazioni culturali “L’Atelier” di Persiceto e “Via dell’Ambra” di Savignano sul Panaro, con il patrocinio del Comune di Persiceto e dell’Ambasciata della Repubblica di Polonia. La mostra racconta l’impegno di un intero villaggio per salvare alcuni ebrei durante la Seconda guerra mondiale e la crudele fine di un’intera famiglia sterminata dalle SS a causa dell’eroico gesto: il 24 marzo del 1944 i tedeschi assassinarono tutti i componenti della famiglia polacca Ulma insieme agli ebrei da loro nascosti appartenenti alle famiglie Didner, Grȕnfeld e Goldman. Orari di apertura: da lunedì a venerdì 10-12 e 16-18; sabato 10-12.
Da venerdì 27 gennaio a venerdì 3 febbraio presso la Chiesa di San Francesco (piazza Carducci), si terrà la mostra “Chi verrebbe a cercarci qui, in questo posto isolato?” a cura di studenti e docenti dell’Istituto “Archimede” in collaborazione con Comune di Persiceto e Unione “Terred’acqua”. La mostra rimarrà aperta una settimana e sarà visitabile dalle scuole dell’Unione Terre d’Acqua, previa prenotazione, tutte le mattine dalle ore 9.30 alle 11.30. Apertura al pubblico: sabato 28 e domenica 29 gennaio ore 16-18. La mostra ripercorre l’esperienza dei bambini di Izieu in Francia e quella dei ragazzi di villa Emma a Nonantola. Venerdì 27 gennaio inoltre alle ore 21 in piazza Carducci si terrà lo spettacolo di apertura a cura di studenti e docenti dell’Iis Archimede. A seguire visita alla mostra. In caso di maltempo la serata sarà rinviata a venerdì 3 febbraio.
Mercoledì 1 e giovedì 2 febbraio rispettivamente presso la sala Balducci (via Castelfranco) e presso il Centro civico di Decima (via Cento 158) si terrà la proiezione, riservata alle classi quinte delle scuole primarie del comune di Persiceto, del film “L’isola in via degli Uccelli” di Soren Kragh-Jacobsen, a cura della Fondazione Villa Emma. Al termine della proiezione, dialogo con i bambini guidato dagli operatori della Fondazione Villa Emma.
Infine sabato 18 febbraio alle ore 9 presso il Teatro Comunale (corso Italia 72) si terrà “Donne di frontiera”, spettacolo per studenti delle scuole sec. di II grado, organizzato da studenti e docenti dell’Iis Archimede di Persiceto in collaborazione con il Comitato di Bologna dell’Associazione Nazionale Giuliano-Dalmata, per celebrare la Giornata del Ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata.

Lorenza Govoni
Uffico stampa, tel. 051.6812795

Ultima modifica 26/01/2017 10:42

Vai ad inizio pagina