Attenzione alle truffe

Nei giorni scorsi si sono verificati alcuni casi di truffa a Bologna e dintorni: anziani adescati con una scusa, probabilmente drogati o narcotizzati e infine derubati. Ricordiamo alcuni suggerimenti utili per evitare di essere raggirati e derubati.
Attenzione alle truffe

Immagine campagna “Persiceto sicura”

Invitiamo tutti i cittadini, e in particolar modo i più anziani:

  • a non fornire informazioni personali ad estranei che vi avvicinano per strada e non fermarsi per dare ascolto a sconosciuti, anche se all’apparenza sono cordiali e ben vestiti, che si spacciano per conoscenti o familiari; mantenere una distanza di sicurezza e non consegnare loro denaro
  • a non aprire agli sconosciuti e non fare entrare in casa persone delle quali non si conosce con certezza l’identità e la funzione, eventualmente farsi mostrare il tesserino di
    riconoscimento
  • a non fidarsi delle apparenze e in ogni caso non mostrare mai agli sconosciuti banconote o preziosi custoditi in casa
  • a non consegnare denaro, stipulare contratti o acquistare prodotti da venditori sconosciuti e senza il controllo di un familiare

Per ricordare questi e altri suggerimenti anti truffa, l’Amministrazione comunale ha predisposto la guida “Persiceto sicura” in collaborazione con Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale.

Scarica e stampa la guida come promemoria oppure chiedi una copia all’Ufficio Relazioni col Pubblico.

In caso di truffa, o tentativo di truffa, è inoltre fondamentale denunciare il fatto alle Forze dell’ordine:

  • Polizia di Stato: Pronto Intervento 113 - Commissariato di Polizia 051.6811811
  • Carabinieri: Pronto Intervento 112 – Stazione di San Giovanni in Persiceto 051.6874600 – Presidio di San Matteo della Decima 051.6812067
  • Polizia Municipale di Terred’acqua: call center 051.6870087
    Ultima modifica 09/09/2019 12:17
    Vai ad inizio pagina