Referendum del 29 marzo 2020

Oggetto del referendum

Con Decreto del Presidente della Repubblica è stato indetto per domenica 29 marzo 2020 il referendum popolare (ex art.138 della Costituzione) per l’approvazione del testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.

Il testo del quesito referendario è il seguente:
Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n.240 del 12 ottobre 2019?

Vai al testo della legge costituzionale

Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23. Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

Per essere ammessi al voto gli elettori dovranno esibire la tessera elettorale e un documento di riconoscimento (carta d’identità, patente, passaporto, libretto di pensione). Tutti gli elettori sono invitati a verificare per tempo il possesso della tessera elettorale. Se sulla tessera sono esauriti tutti gli spazi per la certificazione dell’esercizio di voto, tale tessera non è più utilizzabile e deve essere riconsegnata all’Ufficio Elettorale contestualmente alla richiesta di rinnovo.

La propaganda elettorale avrà inizio da venerdì 28 febbraio. Entro lunedì 24 febbraio dovrà essere presentata apposita domanda per le affissioni.
Maggiori informazioni sulla propaganda elettorale

 

Aperture straordinarie Ufficio Elettorale

Per il rilascio delle tessere elettorali, rinnovi, duplicati e dei tagliandi adesivi l’Ufficio elettorale osserverà la seguente apertura:

  • venerdì 27 e sabato 28 marzo dalle ore 9.00 alle ore 18.00
  • domenica 29 marzo dalle ore 7.00 alle 23.00.


Voto domiciliare

Hanno diritto ad esercitare il voto presso il domicilio:

  • gli elettori affetti da infermità fisica che comporti la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali
  • gli elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità.

Entro lunedì 9 marzo gli interessati iscritti nelle liste elettorali del Comune di San Giovanni in Persiceto devono far pervenire al Sindaco (presso Ufficio Elettorale) la richiesta di voler esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano, corredata da:

  • certificazione sanitaria specifica rilasciata dall’Azienda Sanitaria locale
  • copia della tessera elettorale
  • copia di documento valido di riconoscimento
  • la dichiarazione dovrà inoltre contenere l’indirizzo completo e un recapito telefonico per ogni eventuale comunicazione.

Scarica il modulo di richiesta: formato PDFformato DOC

Telefonando dalle ore 10 alle ore 12 agli Ambulatori Medico Legali dell’Ausl sotto indicati sarà possibile ottenere informazioni sulle condizioni che danno diritto al voto domiciliare e concordare un appuntamento a domicilio per il rilascio della necessaria certificazione:

  • lunedì: Budrio, via Benni 44, tel. 051.809882
  • martedì e giovedì: San Giovanni in Persiceto, via Enzo Palma (container presso Ospedale), tel. 051.6813353
  • mercoledì: Castel Maggiore, piazza II agosto 2, tel. 051.4192409
  • venerdì: Baricella, via Europa 15, tel. 051.6622307


Voto assistito

Gli elettori che, a causa di problemi di natura fisica, non sono in grado di esprimere autonomamente il voto, potranno essere accompagnati in cabina da una persona di fiducia. A questo scopo, quando l’infermità non sia riscontrabile in maniera evidente, occorre presentare un certificato medico che la attesti.
Per ottenere tale certificato sarà possibile recarsi, senza necessità di prenotazione, ad uno qualsiasi degli ambulatori sotto indicati dal 23 al 27 marzo, dalle 12.30 alle 13.00, muniti di documento di riconoscimento e della tessera elettorale:

  • lunedì: Budrio, via Benni 44, tel. 051.809882
  • martedì e giovedì: San Giovanni in Persiceto, via Enzo Palma (container presso Ospedale), tel. 051.6813353
  • mercoledì: Castel Maggiore, piazza II agosto 2, tel. 051.4192409
  • venerdì: Baricella, via Europa 15, tel. 051.6622307

Domenica 29 marzo, per il rilascio del certificato nel giorno stesso delle votazioni, sarà possibile rivolgersi al personale medico dell’Unità Operativa di Medicina Legale presso i seguenti ospedali:

  • Ospedale di Persiceto, dalle ore 9 alle ore 10 – tel. 051.6813111
  • Ospedale di Budrio, dalle ore 10 alle ore 11 – tel. 051. 809111
  • Ospedale di Bentivoglio, dalle ore 11 alle ore 12 – 051.6644111

In caso di infermità permanente, è possibile chiedere all’Ufficio Elettorale l’annotazione permanente del diritto di voto assistito, mediante l’apposizione di uno specifico timbro sulla tessera elettorale, al fine di evitare di doversi munire dell’apposito certificato medico in occasione di ogni consultazione.

 

Trasporto sociale

Al fine di favorire il raggiungimento dei seggi da parte di elettori disabili o con difficoltà nella deambulazione, il Comune ha organizzato un servizio di trasporto pubblico gratuito per la giornata di domenica 29 marzo dalle ore 8 alle ore 20. Per informazioni: Ufficio elettorale, tel. 051.6812756, elettorale@comunepersiceto.it

 

Voto per corrispondenza per chi si trova temporaneamente all’estero

Gli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del Referendum, nonché i familiari con loro conviventi, possono optare per il voto per corrispondenza, compilando l’apposito modello e inviandolo all’Ufficio Elettorale del Comune di residenza entro mercoledì 26 febbraio 2020.

Scarica il modello (in formato pdf editabile con alcuni campi obbligatori)

La richiesta può essere inviata:

  • via fax al numero 051.6812759
  • per posta all’indirizzo Comune di San Giovanni in Persiceto, Ufficio Elettorale, corso Italia 76, 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo)
  • per posta elettronica, anche non certificata (elettorale@comunepersiceto.it – elettorale.persiceto@cert.provincia.bo.itall’attenzione dell’Ufficio Elettorale)
  • recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato, con accesso da via Roma 2.


Diritto di voto in Italia per i residenti all’estero

Gli elettori italiani residenti all’estero possono votare per corrispondenza o presentare opzione di voto in Italia entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum – e cioè entro l’8 febbraio 2020. L’opzione dovrà pervenire all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore (mediante consegna a mano, o per invio postale o telematico, unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità del sottoscrittore). L’opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini. Eventuali opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni politiche o referendarie non hanno più effetto.

Scarica il modulo in formato PDF o in formato RTF

Per informazioni: Ufficio elettorale, tel. 051.6812756, elettorale@comunepersiceto.it

Vai ad inizio pagina