Nuovo bando per i buoni spesa

Il Comune di Persiceto dà la possibilità di partecipare a un secondo bando per l’erogazione di buoni spesa a favore delle famiglie più in difficoltà o in stato di bisogno a causa dell’emergenza Covid-19, attingendo alle risorse non utilizzate nell’ambito del bando pubblicato ad aprile. Gli interessati potranno presentare richiesta dall’11 al 25 maggio 2020.

 

Vista la disponibilità dei fondi statali ricevuti dal Comune di Persiceto per attivare misure di solidarietà alimentare nell’ambito della situazione di crisi economica provocata dall’emergenza Coronavirus (Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 23 marzo 2020), da lunedì 11 maggio e fino a lunedì 25 maggio è possibile partecipare a un secondo bando per l’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità. Sulla scorta delle richieste pervenute per il primo bando, i criteri di ammissibilità delle domande sono ora più ampi soprattutto in relazione al reddito del nucleo familiare.

Chi può fare richiesta

Possono fare domanda le famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza coronavirus, con i seguenti requisiti:

  • residenza o domicilio nel Comune di San Giovanni in Persiceto
  • aver subito la riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare per una delle seguenti cause: perdita di lavoro senza ammortizzatori sociali, mancato inizio lavoro stagionale, perdita del lavoro precario, sospensione o forte contrazione dell’attività di lavoro autonoma, perdurare della condizione di inoccupazione o di indigenza, attesa di ammortizzatori sociali non ancora liquidati
  • disponibilità finanziarie liquide al 31 marzo 2020 inferiore a 10.000 euro (conti correnti, titoli, ecc.)
  • non fruire di rendite (redditi, contributi e sussidi) superiori a:
    700 euro mensili per nuclei di soli adulti
    850 mensili per nuclei con 1 figlio a carico minore di 26 anni, oppure portatore di disabilità1.000 mensili per nuclei con 2 figli a carico minori di 26 anni, oppure portatori di disabilità
    1.200 mensili per nuclei con 3 o più figli a carico minori di 26 anni, oppure portatori di disabilità
  • anche chi ha beneficiato dei buoni spesa attraverso il primo bando può ripresentare richiesta.

Come fare richiesta

Per presentare richiesta è necessario compilare il modulo di autodichiarazione, allegare copia del documento di identità ed inviarlo via mail a comune.persiceto@cert.provincia.bo.it entro le ore 13.00 del 25/05/2020. In alternativa è possibile consegnare la richiesta di persona presso gli Uffici per le Relazioni col Pubblico nel capoluogo e a Decima, preferibilmente su appuntamento (n. verde 800.069678).

Ammontare del buono spesa

L’importo del buono spesa varierà a seconda dei componenti del nucleo familiare, risultanti dallo stato di famiglia anagrafico:

  • 1 componente, € 150,00
  • 2 componenti,  € 225,00
  • 3 componenti, € 300,00
  • 4 componenti, € 350,00
  • dal 5° componente in poi si sommano € 50,00 per ogni ulteriore componente
  • per ogni minore presente si aggiungono € 25,00
  • per ogni persona con disabilità si aggiungono € 50,00 (cumulabile con l’incremento per la minore età).

I buoni dovranno essere spesi entro il 31 luglio 2020 per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali convenzionati.

Consulta il testo integrale del bando e scarica il modulo di partecipazione

Per informazioni di carattere generale sul bando è possibile contattare il numero 348.7318048 dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00; per chiarimenti su situazioni particolari scrivere a servizisociali@comunepersiceto.it

Vai ad inizio pagina