Persiceto: 220.000 euro per interventi di sostegno all’Edilizia Residenziale Pubblica

Nel mese di luglio, durante un incontro fra l’Amministrazione Comunale di Persiceto e l’Azienda Casa Emilia Romagna (Acer), è stato fatto il punto sui provvedimenti di finanziamento ottenibili per la programmazione di interventi di recupero e razionalizzazione di immobili e alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (Erp).

Tra i finanziamenti ottenuti e quelli assegnati, il Comune potrà contare su 220.041,00 euro di risorse, per intervenire sul proprio patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica. In particolare i finanziamenti derivano da due tipologie di risorse, la prima finalizzata alla ristrutturazione di alloggi sfitti ora non assegnabili e la seconda a sostegno degli interventi di manutenzione straordinaria.

Per quanto riguarda la prima tipologia, il Comune, attraverso il “Programma di recupero Alloggi ed Immobili Erp”, ha attinto a finanziamenti residui ministeriali per 14.000 euro, a cui si vanno ad aggiungere 73.100,00 euro messi a bando dal “Programma regionale Straordinario per gli alloggi Sfitti”. Il bando sarà emesso dalla Regione nel mese di agosto e i lavori dovranno essere completati entro dicembre 2020.

Relativamente alla seconda tipologia, dopo un intenso lavoro portato a termine dall’Acer Bologna in collaborazione con gli uffici della Regione Emilia-Romagna, è stato elaborato un piano di suddivisione e ripartizione delle somme di finanziamenti residui alle legge 67/1988. Al Comune di San Giovanni sono stati attribuiti 132.941,00 euro per la manutenzione straordinaria di alloggi Erp, di cui circa € 65-70.000, verranno destinati al completamento della ristrutturazione dell’immobile di via Cappuccini, per la sistemazione degli impianti, del corridoio del ballatoio al primo piano e di infissi che si affacciano sullo stesso ballatoio. Questo intervento darà modo di ripristinare da subito gli alloggi dell’edificio e sarà completato entro la fine dell’anno .

 

11.08.2020
Ufficio Stampa

Vai ad inizio pagina