Allerta meteo per criticità idraulica

L’Agenzia Regionale di Protezione Civile ha aggiornato l’allerta meteo, prevedendo criticità idraulica con codice giallo sul nostro territorio per domenica 24 aprile 2022.

 

Sabato 23 aprile

Nella giornata di domenica 24 aprile un intenso flusso meridionale determinerà successivi impulsi di precipitazioni intense, anche a carattere di rovescio o temporale, sul settore appenninico. I fenomeni saranno più persistenti sul settore centrale della regione.

Brevi rovesci e temporali sparsi potranno interessare anche il resto della regione prevalentemente nella seconda parte della giornata.

Le precipitazioni previste potranno generare localizzati fenomeni franosi, ruscellamento sui versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d’acqua del settore centro-occidentale della regione, con possibili superamenti della soglia 1.

Sono inoltre previsti venti sud-occidentali di burrasca moderata (62-74 Km/h) o forte (75-88 Km/h) su tutto il crinale appenninico, anche associati a raffiche, in probabile estensione anche alle zone collinari.

Venerdì 22 aprile

Nella seconda parte di venerdì 22 aprile persistono ancora precipitazioni, localmente a carattere di rovescio, prevalentemente sul settore centro-orientale della regione. I fenomeni saranno in graduale attenuazione ed esaurimento nella sera.

La criticità idraulica arancione nella pianura bolognese è riferita al superamento della soglia 2 nelle ultime sezioni vallive di Idice e Sillaro.

Un nuovo impulso perturbato nella seconda parte della giornata di sabato 23 aprile porterà precipitazioni deboli-moderate sul settore emiliano con rovesci più intensi nelle zone di crinale appenninico. Durante la notte i fenomeni tenderanno a spostarsi verso est.

Le precipitazioni potranno generare localizzati fenomeni franosi, ruscellamento sui versanti e innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d’acqua già interessati dai fenomeni di piena della giornata di venerdì 22 aprile con possibili superamenti della soglia 1.

E’ prevista una intensificazione della ventilazione meridionale con venti che dal pomeriggio raggiungeranno intensità di burrasca moderata (62-74 Km/h), con possibili raffiche di intensità superiore, sulla fascia appenninica centro-occidentale.

Giovedì 21 aprile

Nella giornata di venerdì 22 aprile si prevedono ancora precipitazioni moderate fino alla mattinata anche a carattere di rovescio o locale temporale in progressivo esaurimento dalle ore pomeridiane. Le precipitazioni delle giornate di giovedì 21, venerdì 22 e sabato 23 potranno generare localizzati fenomeni franosi, ruscellamenti sui versanti e rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d’acqua con possibili superamenti della soglia 1 nel settore centro-orientale della regione, e livelli prossimi alla soglia 1 nel settore occidentale.

 

Per informazioni: allertameteo.regione.emilia-romagna.it

Vai ad inizio pagina