Persiceto: al via la quinta edizione del Festival delle Religioni

È in arrivo la quinta edizione del “Festival delle religioni: vie d’incontro”: dal 7 al 9 ottobre a San Giovanni in Persiceto ritornerà l’appuntamento con la riflessione e l’approfondimento sulle religioni e le culture e il loro intreccio nella quotidianità. Promosso dal Comune, il Festival sarà quest’anno dedicato al tema “Un passo oltre. L’umanità alla prova della pandemia” e si articolerà in vari eventi, tra cui conferenze, spettacoli, testimonianze e dibattiti. Fra i relatori Piergiorgio Odifreddi, Paolo Crepet, Padre Enzo Bianchi, Roberto Battiston, il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Vito, Yassine Lafram e tanti altri.

Persiceto si appresta ad ospitare, dal 7 al 9 ottobre prossimi, la quinta edizione del “Festival delle Religioni: vie d’incontro” , promosso dal Comune con il contributo della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione con Chiesa Cattolica di Bologna, che avrà quest’anno per tema “Un passo oltre. L’umanità alla prova della pandemia”.

“Dopo un anno di stop dovuto all’emergenza sanitaria – dichiara l’assessore alla Cultura Maura Pagnoni – siamo molto contenti di poter riproporre gli appuntamenti del Festival delle Religioni in presenza. Il tema che abbiamo scelto per questa edizione, Un passo oltre. L’umanità alla prova della pandemia , è strettamente legato alle difficoltà legate agli ultimi due anni di convivenza col Covid-19, ma oltre ad avere l’obiettivo di riflettere su ciò che è accaduto, incidendo profondamente sulla nostra quotidianità, vuole anche guardare oltre, per cercare nuovi orizzonti post pandemia. Invito quindi tutti a partecipare e ringrazio, come al solito, i relatori che porteranno il loro contributo al dibattito e in particolare il comitato di programmazione del Festival, formato da Gian Pietro Basello, Yassine Lafram, Mauro Borsarini e Marco Tibaldi ,che mi ha affiancata e ci ha aiutati a far crescere questa manifestazione di anno in anno, proponendo appuntamenti di interesse per tutta la collettività”.

La manifestazione prenderà il via venerdì 7 ottobre alle ore 21 al Teatro comunale di Persiceto (corso Italia 72) con “Credenti e atei alla prova della pandemia”, incontro tra Padre Enzo Bianchi , fondatore della comunità monastica di Bose e Piergiorgio Odifreddi, matematico, logico, saggista e accademico italiano. Introduce Gian Pietro Basello, Università degli studi di Napoli “L’Orientale”.

Sabato 8 ottobre si terranno tre appuntamenti: uno dedicato alla scuola, uno alla sanità e uno ai progetti di supporto ai cittadini durante la pandemia. Alle ore 10.30, nell’edificio Ex Arte Meccanica (via Cento 9/A) si terrà “La Scuola oltre la pandemia” , incontro con la partecipazione di Giuseppe Antonio Panzardi, dirigente Ufficio V ambito territoriale di Bologna, Ufficio scolastico regionale, Mauro Borsarini, dirigente scolastico Istituto di istruzione superiore “Archimede”, Maria Rita Guazzaloca, dirigente scolastico Istituto Comprensivo 2 San Giovanni in Persiceto, Massimiliano Campisi, dirigente scolastico Istituto Comprensivo 1 Decima-Persiceto. Modera Marco Tibaldi, direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose di Bologna
Alle ore ore 17 nella Sala consiliare del Municipio (corso Italia 70) si svolgerà l’incontro “La sanità alla prova dell’emergenza” con Paolo Pandolfi, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Bologna.
Alle ore 21, al Teatro comunale (corso Italia 72) si parlerà di “Oltre l’isolamento”, con testimonianze sulle iniziative di solidarietà promosse nel 2020 dal Comune in collaborazione con le associazioni del territorio, per dare sostegno ai cittadini durante l’emergenza Coronavirus. La serata vedrà la partecipazione speciale dell’attore Vito. Letture a cura della Biblioteca “G. C. Croce”, voce narrante Monica Mazzacori. Prenotazione consigliata su Eventbrite.it

Domenica 9 ottobre il Festival prende il via alle ore 11, nella Sala dell’affresco, Chiostro di San Francesco (piazza Carducci 9) con “Catastrofe o opportunità”, presentazione del libro “L’alfabeto della natura. La lezione della scienza per interpretare la realtà” di Roberto Battiston. Dialoga con l’autore il giornalista Luca Tentori.
Alle ore 17 al Teatro comunale si terrà “Oltre la tempesta”, conferenza spettacolo di Paolo Crepet, psichiatra, sociologo e saggista. Prenotazione consigliata su Eventbrite.it
Infine, chiuderà il Festival l’incontro che si terrà alle ore 20.30, al Teatro comunale “Le fedi alla prova della pandemia”: Sua Eminenza il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, dialoga con Yassine Lafram, presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia. Modera il giornalista Fabio Marchese Ragona .

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito ma per alcuni (vedi dettagli sopra) è consigliata la prenotazione su Eventbrite.it

Info: Urp, n. verde 800.069678
festivaldellereligioni.comunepersiceto.it
Facebook/festivalreligionipersiceto
Instagram/comunepersiceto

Vai ad inizio pagina