Categoria: Comunicato stampa

Per “Estate in piazza” questa settimana incontri letterari e spettacoli per adulti e bambini

Nell’ambito del cartellone estivo “Estate in piazza”, questa settimana prendono il via le due rassegne di letture al Chiostro di San Francesco: martedì 7 luglio alle ore 21 si terrà la presentazione del libro “Il cuore delle donne” di Maurizio Garuti ad apertura del programma di “Fili di parole” a cura della Biblioteca G.C. Croce; per i più piccoli mercoledì 8 luglio alle 18 FantaTeatro proporrà la lettura del racconto “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza”, primo incontro della rassegna “Caro Sepúlveda” dedicata allo scrittore in occasione della sua recente scomparsa, che si aprirà il giorno precedente con la prima serata di proiezioni a tema sulla facciata di Palazzo SS Salvatore. Nei giorni successivi seguiranno lo spettacolo di artisti di strada “Attenti a quei due”, le esibizioni circensi del “#Restiamoagallatour” e l’evento musicale “Kamishibai e musica sotto le stelle”.

A Persiceto ritorna “Fili di parole”

Dopo il periodo di chiusura dovuto al Covid-19 riparte anche “Fili di parole”, rassegna di letture ad alta voce e musica organizzata dalla Biblioteca G.C. Croce, nell’ambito di “Estate in piazza”, il programma culturale per animare le calde serate estive promosso dal Comune di Persiceto, che rientra nel cartellone di Bologna Estate 2020 della Città Metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica. Nel mese di luglio ogni martedì un incontro al calar della sera nella suggestiva cornice del Chiostro di San Francesco: primo appuntamento martedì 7 luglio con la presentazione del libro “Il cuore delle donne” di Maurizio Garuti. Ingresso gratuito su prenotazione.

Le panchine in piazza riprendono vita

Mercoledì 24 giugno alle ore 17.30 si è svolta la presentazione del nuovo arredo urbano di piazza del Popolo, organizzata dall’associazione Pro Loco San Giovanni in Persiceto, in collaborazione con il Comune. Dieci panchine di proprietà comunale, rimosse durante il periodo di lockdown, sono state riposizionate nella piazza dopo essere state completamente ridipinte con la riproduzione di opere di artisti famosi, venendo a creare delle piccole oasi colorate.

Terzo bando per l’erogazione di buoni spesa

Il Comune di Persiceto dà la possibilità di partecipare a un terzo bando per l’erogazione di buoni spesa a favore delle famiglie più in difficoltà o in stato di bisogno a causa dell’emergenza Covid-19, attingendo alle risorse non utilizzate nell’ambito dei due bandi pubblicati nei mesi scorsi. Gli interessati potranno presentare richiesta dal 22 giugno al 6 luglio 2020.

Contributi dal Comune per i centri estivi

La Giunta del Comune di San Giovanni in Persiceto ha deliberato alcune misure straordinarie a sostegno delle famiglie che hanno iscritto o intendono iscrivere i propri figli ai centri estivi. In particolare, è previsto un rimborso del 50% della retta (o del 65% in caso di più figli iscritti), al netto dei contributi regionali e statali.

Acconto Imu differito al 16 settembre

Nel Consiglio comunale di venerdì 12 giugno il Comune di San Giovanni in Persiceto ha deliberato di differire il termine per il pagamento dell’acconto Imu 2020 dal 16 giugno al 16 settembre, come agevolazione a sostegno di cittadini e attività commerciali e produttive in difficoltà economiche dovute all’emergenza Covid-19.

A Persiceto in arrivo agevolazioni sui tributi

Per deliberare azioni di sostegno a cittadini e attività commerciali e produttive in difficoltà economiche dovute all’emergenza Covid-19, venerdì 12 giugno è stato convocato il Consiglio comunale di San Giovanni in Persiceto. In particolare la Giunta comunale intende proporre alcune agevolazioni sul pagamento dei tributi per l’anno 2020.

Riprendiamoci il centro storico

Per dare sostegno alla rete commerciale e di servizio in seguito all’emergenza sanitaria Covid-19, l’Amministrazione comunale ha deliberato di riaprire fino al 31 dicembre 2020 i termini del progetto “Riprendiamoci il centro storico”, dando la possibilità a tutte le attività commerciali di occupare gratuitamente lo spazio pubblico adiacente al proprio esercizio.

Vai ad inizio pagina