L’Amministrazione sostiene interamente il costo dei libri per l’istruzione degli alunni residenti, iscritti alle scuole primarie del territorio, tramite cedole librarie distribuite agli alunni classe per classe. 
Gli alunni residenti e frequentanti la scuola secondaria (primo e secondo grado) hanno diritto al rimborso, anche solo parziale, in base alle modalità previste dalla normativa regionale. Il Comune provvede, in collaborazione con la Provincia, all’espletamento di quanto richiesto dalla Regione. 
Nei casi di famiglie con difficoltà economiche tali da non poter procedere all’acquisto dei libri (documentate dai Servizi Sociali territoriali), in attesa della liquidazione della Regione, l’Ente locale può provvedere con proprie risorse ad anticipare alla cartolibreria scelta dall’utente il costo dei libri. In questi casi una volta ricevuta dalla Regione la liquidazione di tutti i buoni libro, l’Amministrazione comunale tratterrà gli importi anticipati.

Termine di conclusione del procedimento: 30 giorni per la trasmissione della documentazione alla Provincia; conclusione del procedimento entro 30 giorni dalla comunicazione della Provincia.

Responsabile del procedimento: Teodoro Vetrugno, tel. 051.6812760, teodoro.vetrugno@comunepersiceto.it

Titolare del potere sostitutivo: Andrea Belletti, tel. 051.6812720, andrea.belletti@comunepersiceto.it

Modulistica:
Modulo predisposto annualmente dalla Regione

Ufficio di riferimento per ulteriori informazioni:
Servizio Educazione e pubblica istruzione
tel. 051.6812761 / 68
pubblicaistruzione@comunepersiceto.it

Riferimenti normativi:
Legge Regionale 26/2001 (fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo)