Percorso naturalistico del Collettore delle acque alte

Percorso in bicicletta di 12 km, in parte su strada non asfaltata (700 metri a piedi).

Partenza dal sottopasso della stazione ferroviaria – via Spianate – pista ciclabile Sasso-Bora – via Poggio – via Zenerigolo – via Boschi – via Puglia con arrivo alla borgata Biancolina.
Costeggiando il Collettore, si prosegue in bicicletta su via Biancolina, via Accatà, deviando poi su via Permuta, via Lupria e via Cavamento.
Si prosegue a piedi lungo il percorso che costeggia il Collettore fino a via Permuta, quindi sulla pista ciclabile che collega alla stazione ferroviaria.

Il Canale Collettore delle Acque Alte si origina nel comune di San Giovanni in Persiceto, in località Lorenzatico, sbocca nel fiume Panaro nel comune di Finale Emilia, in località Foscaglia, dopo un percorso di 27 Km.

Inserito in un territorio altamente antropizzato, svolge una storica e prioritaria funzione idraulica e, in parte, irrigua, ma, dalla sua istituzione ad Area di Riequilibrio Ecologico nel 1992, ha anche la funzione di corridoio ecologico per la conservazione dell’habitat di alcune specie animali e vegetali.