Tag: elezioni

Voto domiciliare per chi è in quarantena o in isolamento fiduciario

In vista del referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020, il Ministero dell’Interno ha dato alcune disposizioni per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni di voto, oltre che l’esercizio domiciliare del diritto di voto  per gli elettori in quarantena, isolamento fiduciario o trattamento domiciliare per Covid-19.

Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre – regole per chi si trova temporaneamente all’estero

Domenica 20 settembre dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre 2020 dalle ore 7 alle ore 15 si terrà il referendum per l’approvazione della legge di modifica della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari. Gli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del voto, nonché i familiari con loro conviventi, possono optare per il voto per corrispondenza, compilando l’apposito modello, e inviandolo all’Ufficio Elettorale del Comune di residenza entro mercoledì 19 agosto 2020.

Vai ad inizio pagina