Categoria: In evidenza

Proroga scadenze carte d’identità, patenti e permessi di soggiorno

La validità sul territorio italiano dei documenti d’identità, con scadenza a partire dal 31 gennaio 2020, verrà ulteriormente prorogata fino al 30 settembre 2021; prorogati al 31 luglio 2021 i permessi di soggiorno in scadenza il 30 aprile 2021 ed esteso fino al 31 dicembre 2021 il termine entro il quale si può sostenere l’esame teorico di guida per le domande presentate nel 2020; per quelle del 2021 ci sarà un anno di tempo per sostenerlo anziché i sei mesi previsti dal Codice della Strada.

Bando per gestori dei centri estivi

L’Unione Terred’acqua ha emesso un avviso pubblico per individuare i gestori privati di centri estivi con sede nel territorio del Distretto pianura Ovest che intendono aderire al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”, promosso dalla Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di erogare contributi alle famiglie per il pagamento delle rette dei centri estivi.

Iniziative a sostegno del commercio locale

L’amministrazione comunale ha recentemente invitato i gestori degli esercizi pubblici locali ad un incontro per confrontarsi sul tema della nuova fase di riaperture nel rispetto delle norme anti Covid-19. Per l’occasione il sindaco Lorenzo Pellegatti e l’assessore allo sviluppo economico Alessandro Bracciani hanno ricordato la possibilità di aderire al progetto “Riprendiamoci il centro storico”, hanno annunciato le altre agevolazioni che entreranno a breve in vigore e hanno assicurato la volontà di valutare eventuali proposte a sostegno del commercio locale.

Emilia-Romagna in Zona Gialla: le nuove regole da lunedì 26 aprile

L’Ordinanza del Ministero della Salute del 23 aprile 2021 classifica la Regione Emilia-Romagna in Zona Gialla a partire da lunedì 26 aprile: da questa data entrano dunque in vigore su tutto il territorio regionale le nuove regole del Decreto Legge del 22 aprile 2021, che prevedono diverse novità per la ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle norme di prevenzione e contenimento del Covid-19.

Nuovo bando per buoni spesa

Il Comune di Persiceto dà la possibilità di partecipare a un ulteriore bando per l’erogazione di buoni spesa a favore delle famiglie più in difficoltà o in stato di bisogno a causa dell’emergenza Covid-19, attingendo a risorse erogate dallo Stato. Gli interessati potranno presentare richiesta dal 14 aprile al 31 maggio 2021.

Tutta l’Emilia-Romagna in Zona Rossa fino al 6 aprile

In base all’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 marzo 2021, tutta la Regione Emilia-Romagna sarà classificata in Zona Rossa a partire da lunedì 15 marzo: in tutto il territorio regionale saranno dunque applicate le ulteriori disposizioni restrittive, rispetto a quelle nazionali, previste dal Dpcm del 2 marzo 2021 per tale scenario di rischio. Con Ordinanza del 26 marzo 2021 il Ministero della Salute ha prorogato queste misure fino al 6 aprile. Nella Città Metropolitana di Bologna proseguiranno dunque per tutto questo periodo le regole della Zona Rossa, già in vigore dal 4 marzo. 

Covid-19: Decreto Legge del 12 marzo 2021

Il Governo ha emanato il Decreto Legge del 12 marzo 2021, che introduce nuove misure urgenti per il contenimento e il contrasto alla diffusione del Covid-19, valide su tutto il territorio nazionale, a parziale modifica e integrazione delle diposizioni del Dpcm del 2 marzo 2021, che rimangono in vigore a livello nazionale e regionale fino al 6 aprile. Dal 15 marzo al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile in tutte le Regioni in Zona Gialla saranno applicate le regole della Zona Arancione, e nei giorni 3, 4 e 5 aprile tutto il paese sarà Zona Rossa. Previsti inoltre i congedi parentali in ambito lavorativo per le famiglie con figli in didattica a distanza o risultati positivi al Covid-19 o in quarantena a seguito di contatto, e bonus per i servizi di baby-sitting.

Misure anti-Covid a livello comunale

Alla luce dell’emergenza sanitaria, il Sindaco di Persiceto ha prorogato fino al 30 aprile 2021 le misure per contenere il contagio nell’ambito dello svolgimento dei servizi comunali. Sempre fino al 30 aprile è vietato utilizzare le aree gioco e le attrezzature di tipo sportivo normalmente ad uso libero nei parchi e negli altri spazi verdi pubblici (campi da calcio, calcetto, basket, pattinaggio, palestre all’aperto).

Vai ad inizio pagina